Di campanile in campanile

Miscellanea di corti teatrali da Achille Campanille.Questa raccolta di corti teatrali sviscera una parte del repertorio di Achille Campanile, scrittore, drammaturgo, sceneggiatore e giornalista italiano, famoso per l’umorismo surreale ai limiti del non-sense. La scelta è stata quella di misurarsi con testi variegati e di grande duttilità: sei corti teatrali, diversi tra loro ma accomunati dalla sottile ironia che diventa mezzo d’analisi per uno spaccato della società italiana in cui ancora oggi ci si può rispecchiare. E così, i giochi linguistici dell’Acqua minerale, le filastrocche di Centocinquanta, le strane indagini di Villa Roung, il finto dramma di Visita di condoglianze, le particolari sembianze degli uomini se avessero la coda e il ritorno al passato con Da capo compongono il quadro con la voce narrante di Campanile in persona.

Compagnia Granatina

DI CAMPANILE IN CAMPANILE

Miscellanea di corti teatrali, da A. Campanile

Acqua minerale – regia Leonardo Vacca

Centocinquanta la gallina canta – regia Leonardo Vacca

Da Capo – regia Enrica Comparone

Delitto a Villa Roung – regia di Manuela Vacca

Se gli uomini avessero la coda – regia di Marina Spatuzzi

Visita di condoglianze – regia di Corinna Castelli

 

INTERPRETI

Corinna Castelli

Enrica Comparone

Maurizio Costa

Diego Falcone

Federica Iuliano

Niko Liberati

Anna Rita Marinelli

Andrea Mileto

Alba Sainato

Marina Spatuzzi

Giuliana Tavano

Roberto Tavano

Simonetta Trippini

Leonardo Vacca

Manuela Vacca

Massimo Zappalà

 

TECNICI

Scenografie: Marina Parisi

Costumi: Antonella Parisi

Luci: Tonino Savi, Libero Cirigliano

Musiche: Libero Cirigliano

Grafica locandina: Federica Iuliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *