Ostia ponente: continuano i controlli serrati delle forze di polizia

Continuano le operazioni delle Forze dell’Ordine ad Ostia Ponente. Grande dispiegamento questa mattina in Via Umberto Cagni: numerose camionette della Polizia di Stato, la presenza della Polizia Municipale,elicottero e tanti agenti in strada per sgomberare una donna da un appartamento. La settantenne era già stata raggiunta da un provvedimento di sfratto la scorsa estate ma grazie al sostegno ed all’intervento degli attivisti di Casa Pound  questo era stato sospeso.

Questa mattina molto presto la Polizia è intervenuta ma sembra che la signora avesse già provveduto ad allontanarsi dall’appartamento trovando accoglienza presso un vicino. Nel corso  della mattinata il legittimo assegnatario, un uomo con disabilità, è riuscito ad entrare in possesso dell’abitazione a lui legittimamente assegnata dal Comune di Roma. Continuano quindi i controlli delle Forze dell’Ordine che si presume, si protrarranno anche durante le festività natalizie.

L’attività mira ad un controllo ed alla repressione di tutti i reati in genere: verificati documenti di numerosi automezzi, identificate numerose persone ed effettuate molteplici perquisizioni personali e domiciliari. Sicuramente una tale massiccia presenza di agenti armati ha creato qualche timore e molta preoccupazione in questa zona di Ostia, del Comune di Roma, minacciata quotidianamente ma dove la gente per bene,  continua a resistere ed a fronteggiare minacce ed  attacchi quotidiani. Speriamo che presto anche ad Ostia Ponente si possa tornare ad una vita tranquilla mediante il ripristino della legalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adesso in scena

Il Teatro risponde