Furto a Venezia alla Mostra ‘Tesori dei Moghul e dei Maharaja’

Da un’agenzia ANSA di questa mattina ci giunge una notizia: Lupin il famoso ladro gentiluomo ha colpito ancora infatti alcuni gioelli esposti alla mostra ‘Tesori dei Moghul e dei Maharaja’ sono stati sottratti dal Palazzo Ducale di Venezia nel quale erano esposti da settembre 2017. I monili rubati avrebbero il valore di alcune decine di migliaia di euro e sarebbero stati sottratti direttamente dalle teca che li conteneva durante l’esposizione.

Il Questore di Venezia, Vito  Gagliardi, sottolinea che …..’cosa non ha funzionato se l’allarme è partito con ritardo o ha avuto un qualche tipo di malfunzionamenè necessario capire il ‘motivo ed il modus operandi’,  per cui per fare luce sul fatto sono stati chiamati gli esperti della Polizia di Stato di Roma. I gioielli rubati tuttavia non sarebbero tra i “pezzi forti” della collezione, arrivata in Italia per la prima volta ed apprtenenente ad Al Thani, e che vanno dal XVI al  XX secolo.

Tra i monili esposti si possono osservare gemme e gioielli indiani che raccontano una parte della storia dell’arte orafa legata, per origine ed ispirazione, al subcontinente indiano. Tra i pezzi in mostra si possono osservare gemme preziose, pietre, gioielli antichi e decorazioni contemporanee. Un viaggio nell’arte che va da Gengis Khan a Tamerlano ai Maharaja che commissionarono opere di arte orafa nel XX secolo ad alcune maison europee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adesso in scena

Il Teatro risponde