Ostia Antica, sito Unesco

Il 2018 si apre con la  scoperta’ dell’acqua calda’ ! il Ministro Franceschini ha infatti affermato ‘NON è vero che con la cultura NON si mangia’ tant’è che l’affluenza ai nostri musei è raddoppiata. Noi operatori culturali lo diciamo da anni ma le nostre voci restano inascoltate! Allora non ci resta che cavalcare l’onda! “Teniamo alta l’attenzione sull’inserimento di Ostia Antica a Patrimonio Mondiale Unesco“, è quanto dichiarano, congiuntamente, Davide Bordoni, coordinatore romano e capogruppo di Forza Italia in Campidoglio e Mariacristina Masi, coordinatore e capogruppo di Forza Italia in X Municipio: “La nostra proposta, che da tempo portiamo avanti in tutte le sedi istituzionali, sarà discussa sia in Campidoglio che in Consiglio Municipale”. 

Del sito archeologico di Ostia Antica non se ne parla, non se conosce neanche l’esistenza eppure è una ‘città’ alle porte di Roma! Sarà quindi discussa sia in Campidoglio che in Consiglio Municipale l’ipotesi di inserirlo fra i siti UNESCO, un po’ in ritardo ma questa potrebbe essere una buona idea! Nel frattempo però potrebbe essere valorizzata anche semplicemente inserendola nei percorsi museali della capitale, naturalmente provvedendo ad una sistemazione della viabilità, incentivando la Roma Lido ed abbattendo le barriere architettoniche. 

“Proprio in questi giorni,- rimarcano – “l’importanza di entrare nel circuito internazionale Unesco è sottolineata anche nella trasmissione televisiva di Angela, che racconta e spiega i siti più importanti, proprio sulla Rai, la televisione nazionale. È vergognoso che Ostia Antica non sia ancora stata inserita. Continueremo a essere propositivi e disponibili a sollecitare i nostri referenti a tutti i livelli, affinché si lavori seriamente alla candidatura”, concludono. Meno male che Angela lo ha detto in televisione così magari qualcosa accadrà. Media docet….purtroppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adesso in scena

Il Teatro risponde