Pala Fijlkam: il Museo dello sport del Municipio X

Il 5 aprile presso il Museo degli Sport di Combattimento al Centro Olimpico FIJLKAM si inaugurerà la mostra ‘Sogni di celluloide’, che costituisce la dodicesima collettiva d’arte allestita nel Museo. In contemporanea sarà possibile visitare la mostra personale di Roberta Gullotta che per l’occasione esporrà 11 grandi quadri e 3 sculture.’ Ciak, la fabbrica dei sogni’ è la ventiduesima personale allestita al pianterreno del Museo.

Entrambe le esposizioni saranno visitabili fino al 21 luglio. Il Museo, aperto il 27 novembre 2012, ha lo scopo non solo di raccogliere, custodire e far conoscere le preziose memorie della Federazione Italiana delle Arti Marziali (nata nel 1902), ma anche di promuovere la cultura in ogni sua espressione. Per interessare un pubblico sempre più vasto il Museo organizza frequentemente mostre d’arte ed eventi culturali. I 45 artisti selezionati per questa mostra esporranno circa 100 opere, realizzate con le più varie tecniche espressive e ispirate al cinema in generale (attori, registi, luoghi, scenari, attrezzature, macchinari, ecc.) oppure a un film in particolare. Durante l’inaugurazione nell’aula magna, oltre al catalogo della mostra d’arte verrà presentato il settimo numero semestrale dei Quaderni del Museo, Andrea Rizzoli reciterà il famoso monologo di Al Pacino nel film Ogni maledetta domenica (di Oliver Stone, 1999) e l’Art Junior Saxophone Quartet ,diretto dal M° Francesco Ciocca, eseguirà musiche da film. Nella Hall of Fame del Pala Fijlkam si potrà ammirare la quarta mostra iconografica ‘Giovanni Raicevich e il cinema degli uomini forti’.

Raicevich, “campionissimo” di lotta greco-romana, primatista mondiale di sollevamento pesi, decorato nella Grande Guerra, fu anche attore del cinema muto e nel suo film pi ù famoso (L’uomo della foresta, 1922) impersonò Buono, una sorta di Tarzan fortissimo e generoso. Le manifestazioni, ideate e allestite dall’architetto Livio Toschi, Direttore artistico del Museo, godono del patrocinio del CONI e dell’Accademia Olimpica Nazionale Italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Adesso in scena

Il Teatro risponde