Pirozzi si, Pirozzi no…

“Solo di fronte a un atto d’amore per la propria Regione di un leader nazionale quale è Giorgia Meloni farei un passo indietro. Senza pretendere nulla in cambio. Altrimenti vado dritto fino alla fine. Abbiamo già 500 comitati e ho fatto più di 100 incontri pubblici. E io non prendo in giro le persone”.

Così il candidato alla presidenza della Regione Lazio Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice, dichiara. Intanto procedono gli incontri e gli scontri tra i candidati alla presidenza della Regione Lazio mentre si avvicina il termine per la presentazione delle liste dei candidati. Siamo ancora in clima natalizio e non ancora smaltite le abbuffate familiari, non parliamo poi dei rifiuti che in questi giorni si stanno accatastando intorno ai punti di raccolta, ma già il clima elettorale torna d ‘irrigidirsi’.

Il Sindaco Pirozzi continua gli incontri per parlare dei suoi progetti regionali, ma spunta anche il volto femminile della Meloni che, dopo la resa difronte alla vittoria dei movimentisti nel Comune di Roma, ritenta la corsa alla presidenza della Regione Lazio. Zingaretti scalpita e cerca accordi con Liberi ed Uguali che, se dovessero concedergli il loro supporto, ne farebbero un avversario temibile. Nulla ancora si sa dal fronte M5S. Presto vedremo tutti scendere in campo e la campagna elettorale diventerà una vera sfida sul ring!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Adesso in scena

Il Teatro risponde