I violini di Auschwitz

Vota questo articolo
(0 Voti)

da Venerdì 27 a Domenica 29 Gennaio 2017
“I violini di Auschwitz” testo e regia di Stefania Maccari
compagnia TFN
«Arbeit macht frei»: il lavoro rende liberi. E’ la nota frase che testimonia di come ordinarie attività umane possano diventare strumento di offesa e di morte. Così la musica, che i prigionieri sono costretti a suonare durante le le marce verso i forni crematori e per coprire le urla dei condannati,  da espressione di vita si trasforma ad Auschwitz in uno strumento di morte.

Letto 969 volte

Notizie dai laboratori